Andreina Polo: Dreamland

Nuovo album di Andreina Polo, Dreamland, opera in 10 quadri. Uscito il 30 marzo, contiene 10 composizioni –  ognuna ispirata a un quadro di Andreina: musiche e testi di vari artisti… Giorgio Prever, Marco Giaccaria, Andreina Polo, Max Ponte, La Spirale, Sharadì e Kamod Raj Palampuri.

La pagina con i titoli e tutte le info la trovate qui: www.musicamancina.eu/albums/72.html.

Un album prevalentemente ROCK con intromissioni folk e sperimentali. Lo trovate su tutte le piattaforme digitali del pianeta, ma se lo acquistate su CDbaby.com fate un grosso favore alla Musica Indipendente.

Andreina Polo - Dreamland (cover)

Continua a leggere

Kelterán: nuovo album!

In occasione del St. Patrick’s Day 2017, i Kelterán pubblicano un nuovo album, The Green Fields of Erin, con la nuovissima formazione: Davide Giaccaria (voce e chitarra), Valerio Pisano (violino e flauto diritto), Marco Giaccaria (flauto, whistles, violino e plettri) e Luca Di Nunno (cajon). Musica tradizionale irlandese e un paio di altre cose (visitate questa pagina dedicata su Musica Mancina).

Disponibile sul sito di CD Baby (da cui vi invitiamo ad acquistarlo, se lo desiderate) e su tutte le piattaforme digitali attualmente in circolazione (iTunes, Amazon, Spotify, GooglePlay, Deezer…).

Kelteran - The Green Fields of Erin

Quella volta a Volterra con Suggs

Sempre divertente rivedere il video di One Step Beyond eseguito con soli strumenti in alabastro, costruiti da Giorgio Pecchioni. La band era capitanata nientemeno che da Suggs, il cantante dei Madness. Abbiamo improvvisato il grande hit dei Madness, One Step Beyond, del 1979.

Era il maggio del 2008: Suggs era in italia per registrare un programma televisivo, The Suggs’ Italian Job, in cui parlava anche dell’Alabastro Sonoro di Giorgio Pecchioni; io ero lì perché costruivo flauti traversi in alabastro con Giorgio. La band comprendeva, oltre ovviamente a Suggs, Marco Giaccaria (flauto traverso), David Dainelli (flauto diritto), Leandro Bartorelli (batteria), Stefano Toncelli (chitarra elettrica), Antonio Bartalozzi (basso elettrico) e Marzio Del Testa (djembé). L’esibizione avvenne di fronte al negozio Opus Artis di Giorgio Pecchioni, proprio nel centro storico di Volterra. Nel programma c’è anche un’intervista di Suggs al sottoscritto, in cui spiego rapidamente come è fatto il flauto in alabastro. Buona visione! Marco Giaccaria

L’ultima nota del 2016…

L’ultima nota del 2016 sarà uguale alla prima del 2017, perché la musica non cambia mai: resta il meglio che io possa fare. Auguri a tutt*!

chiave-di-faPer chi non è musicista: questo è l’inno a San Giovanni, da cui vennero tratti i nomi delle note musicali.